TERZO SETTORE – Partito il progetto PS Service a cura del Csi Aversa

Il comitato di Aversa del Centro Sportivo Italiano, ente sportivo e di promozione sociale, dà il via a un nuovo progetto: il PS Service. L’idea è quella di creare un unico gruppo di personale, volontario e qualificato, disponibile a supportare un ampio raggio di attività in ambito socioculturale: manifestazioni, convegni, eventi sportivi, ludici e religiosi e tutto ciò che necessiti di un sostegno di ragazze e ragazzi entusiasti di dare il loro contributi.

Si tratta di esperienza all’insegna della formazione continua e del divertimento, utile per crescere e ed acquisire gli strumenti per imparare a stare con gli altri, lavorare in gruppo e raggiungere degli obiettivi. I soli requisiti richiesti per l’adesione sono la serietà e la volontà di far parte di un progetto che dimostrerà come il momento associativo-partecipativo, lo stare insieme, possa rivelarsi divertente e stimolante, più di quanto generalmente si è portati a pensare al giorno d’oggi.

Già numerosi sono i partecipanti che hanno aderito al progetto e stanno seguendo il corso base. Dopo il corso base verranno individuate (anche in base alle caratteristiche dei partecipanti) varie aree di specializzazione e saranno organizzati dei corsi qualificanti, con esperti dei vari settori.

Per le persone interessate che si fossero perse le prime lezioni è prevista una lezione di recupero che si terrà Mercoledì 13 Febbraio alle 21 presso la palestra dell’IC di via Starza a San Marcellino.

Le lezioni successive del corso base a frequenza obbligatoria sono previste: domenica 17 febbraio alle 17, giovedì 21 febbraio alle 20, domenica 3 marzo alle 17.

Per qualsiasi informazione o per iscriversi è possibile recarsi presso la sede del CSI ad Aversa, in piazza Marconi (Martedi e Giovedì dalle 17 alle 19) o scrivere all’indirizzo csi.aversa@virgilio.it

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto è dell’associazione di volontariato medico sociale “Jerry Essan Masslo”, in partenariato con Centro Migrantes Campania, Comitato don Peppe Diana e Libera – Caserta che ora cammina sulle proprie gambe grazie al lavoro volontario di alcuni giornalisti che hanno dato vita all’Associazione di Promozione Sociale Migr-Azioni.

Shares