Aversa: Arriva “il paese dei balocchi”

Nella sede della libreria “Il Dono” (presso il presidio Libera “Zì Gennà”) si prepara, da qualche settimana, una particolare festa di Carnevale.

In questi giorni all’interno del presidio, i volontari delle Associazioni:  Aversa Felix, Convergenze, Libera, LeGaMi e la testata Notizie Migranti, si occupano della raccolta di vestiti di Carnevale usati o nuovi, che vengono donati alle associazioni, per lo più, dai cittadini che intendono dare nuova vita e nuovo valore ad abiti e   stoffe.

I costumi raccolti saranno donati a tutte le famiglie che ne faranno richiesta nei giorni 8 e 9 Febbraio, recandosi, dalle 18,30 alle 20,00,  presso la sede della libreria Il dono, sita in piazza Don Diana; sarà data maggiore priorità alle famiglie con possibilità economiche ridotte.

La raccolta e la distribuzione dei vestiti rappresenta solo la prima parte dell’evento che si concluderà Domenica 10 febbraio, alle ore 10,00 con una festa in maschera, dal titolo “Il paese dei Balocchi” alla quale parteciperà anche il vescovo di Aversa, Angelo Spinillo.

L’intrattenimento della festa è affidato ai volontari delle associazioni che hanno preparato numerosi giochi, spettacolini di intrattenimento e uno spettacolo di giocoleria con sputafuoco. Numerosi sono stati gli sponsor che hanno supportato l’evento offrendo: dolci, prodotti gastronomici, sculture di palloncini, coriandoli e stelle filanti.
Lo scopo degli eventi è la creazione di un luogo di aggregazione neutro, in cui venga diffusa la cultura e vengano abolite tutte le barriere sociali, un luogo in cui ogni persona può fare qualcosa per migliorare il contesto sociale in cui vive, lavorando in una condizione di uguaglianza. Il carnevale, alle origini, era una festività in cui si sovvertivano le gerarchie e si annullavano tutte le differenze, un tempo il motore che muoveva tutto, era lo scherzo, oggi ci poniamo con le stesse intenzioni e le stesse motivazioni di fondo, perché citando Orazio: ” Niente impedisce di dir la verità, scherzando”.

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto è dell’associazione di volontariato medico sociale “Jerry Essan Masslo”, in partenariato con Centro Migrantes Campania, Comitato don Peppe Diana e Libera – Caserta che ora cammina sulle proprie gambe grazie al lavoro volontario di alcuni giornalisti che hanno dato vita all’Associazione di Promozione Sociale Migr-Azioni.

Shares