Legalità: Libera International in Messico col progetto “Giramondi”

Al via la seconda edizione dei viaggi di Libera International. Da oggi al 1° maggio, con il progetto “Giramondi” si vola in Messico alla scoperta di Città del Messico.

Sarà un viaggio di conoscenza e condivisione, attraverso le bellezze, la storia e la cultura messicana – spiegano gli organizzatori -, ma soprattutto un percorso alla scoperta del lavoro quotidiano di associazioni e movimenti” con cui Libera International ha instaurato una collaborazione, e che si intensificherà nei prossimi mesi con la campagna di sensibilizzazione “Pace per il Messico – Mexico por la paz”.

L’esperienza in Messico proposta da “Giramondi” prevede visite sul campo, incontri con le realtà attive nella tutela dei diritti umani e della lotta al narcotraffico, iniziative di sensibilizzazione. In particolare, il progetto “Giramondi” mira a dare sostegno alle realtà messicane che, già in consorzio con Libera, sono impegnate nella costruzione del Messico del futuro.

Si approfondirà la conoscenza di realtà sociali attive nella rete Alas. Da diversi anni, infatti, Libera International ha lanciato in America latina la rete Alas (America latina alternativa social), che riunisce 21 organizzazioni di base latinoamericane in Messico, Colombia, Ecuador, Honduras, Argentina, Brasile impegnate nella denuncia, nella proposta legislativa, nell’educazione alla legalità e nell’assistenza alle vittime.

Michele Docimo

Aversano (in prestito a Trieste), eterno indeciso: giornalista free lance, comunicatore sociale, fotoreporter, videomaker, copywriter, storyteller, formatore, speaker ed autore radiofonico. Dirige NOTIZIE MIGRANTI [www.ntoziemigranti.it] e CONTRASTOTV [www.contrastotv.it]. E’ presidente di MIGR-AZIONI APS [www.migr-azioni.info]. A sei anni ha imparato a leggere e da allora non ha più smesso. Oggi sta cercando di imparare a scrivere. È convinto che gli africani salveranno gli italiani.

Shares