Festival dell’Impegno Civile: giovedì 4 luglio il Don Diana Day

CASAL DI PRINCIPE – A 19 anni dall’uccisione di don Giuseppe Diana ed in preparazione del 20esimo anniversario di quel brutale omicidio che ha determinato nella nostra società un tragico spartiacque, il Comitato don Diana ha deciso di promuovere con LIBERA Coordinamento Provincia di Caserta, nell’ambito della sesta edizione del Festival dell’Impegno Civile, il Don Diana Day.

Sarà un momento per riflettere insieme e per fare insieme un bilancio del lungo percorso che ci ha visti e ancora ci vede, camminare verso la trasformazione delle terre di camorra in Terre di don Diana.
Terre che vorremmo libere, etiche e restituite alla bellezza, grazie al contributo di ognuno di noi nel rispetto delle nostre competenze e campi di azione.

Ci incontreremo il 4 luglio prossimo, a partire dalle ore 18 presso il bene confiscato ‘Casa don Diana’ in Via Urano Casal di Principe. Sarà presentata in anteprima nazionale il progetto della fiction che andrà in onda la prossima primavera sui canali Rai.
Saranno presenti fra gli altri Alessandro Preziosi – l’attore che interpreterà il ruolo di Don Giuseppe Diana; Giannandrea Pecorelli – Produttore Aurora Film, Antonio Frazzi regista della fiction; Sergio Tanzarella Docente Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli; Luca Milano – Responsabile relazioni esterne RAI Fiction. Con la partecipazione del Vescovo di Aversa S.E.Mons. Angelo Spinillo.
Don Diana il 4 luglio avrebbe compiuto gli anni e per ricordarlo saranno consegnati i riconoscimenti della terza edizione del Premio Nazionale don Peppe Diana- Per amore del mio popolo assegnati quest’anno a Donato Ceglie (Magistrato), Don Maurizio Patriciello (Parroco di Caivano), Nasser Hidouri (Imam a San Marcellino). Menzioni speciali per Salvatore Cantone (imprenditore antiracket -FAI), Marialuisa Corso (prof.ssa ITC Carli Casal di Principe) e Tommaso Cestrone (L’Angelo di Carditello).

L’incontro sarà moderato da Salvatore Cuoci amico di don Diana e socio fondatore del Comitato a lui intitolato.
Sono previste: la proiezione del video “Da terre di camorra a terre di don Peppe Diana” realizzato da Raffaele Sardo (giornalista); l’intervento teatrale, reading tratto da “Ass e Marz” spettacolo teatrale su don Peppe Diana realizzato e prodotto dal Teatro Golem di Giovanni Granatina e Gina Oliva; la consegna al Comitato don Peppe Diana del tazebao su don Peppe Diana realizzato dal Liceo Artistico S. Orsola Benincasa di Napoli.

COMITATO DON PEPPE DIANA

Stampa articolo

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto è dell’associazione di volontariato medico sociale “Jerry Essan Masslo”, in partenariato con Centro Migrantes Campania, Comitato don Peppe Diana e Libera – Caserta che ora cammina sulle proprie gambe grazie al lavoro volontario di alcuni giornalisti che hanno dato vita all’Associazione di Promozione Sociale Migr-Azioni.