Gli eventi RAI nel 25° anniversario della Strage di Capaci

In serata su Rai1 verrà trasmessa un’orazione civile in ricordo di Falcone e Borsellino e delle loro scorte, un evento condotto da Fabio Fazio con Pif e Roberto Saviano, con collegamenti da vari luoghi della città di Palermo che culmineranno nella cerimonia di commemorazione a Capaci sulle note dell’Orchestra Sinfonica Giovanile Siciliana, diretta da Nicola Piovani.
A seguire, sempre su Rai1, il documentario di Rai CulturaMAXI. Il Grande Processo a Cosa Nostra“, con immagini inedite e digitalizzate, selezionate tra le oltre 1400 ore di ripree Rai del Maxiprocesso.

Su Rai3 la programmazione prevede il ricordo dell’anniversario in “Agorà”  di Gerardo Greco la mattina e “Caro Marziano” di Pif in serata, mentre nel pomeriggio alle 15,15 “Gli Archivi del ‘900” con Paolo Mieli propongono “Falcone e Riina – Caccia mortale“. E ancora alle 16,15 il film di Alberto NegrinPaolo Borsellino. I 57 giorni” e una puntata speciale di “Cartabianca” alle 18 con Bianca Berlinguer.

Seguiranno la ricorrenza anche Radio1 con la cronaca delle celebrazioni in diretta da Palermo e Rai Cinema, coproduttore di “Sicilian Ghost Story” di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, che apre la sezione ‘Semaine de la Critique’ al festival di Cannes 2017.

«Con gli eventi Rai per questo venticinquesimo anniversario intendiamo offrire ai ragazzi che erano appena nati o che sono nati poco dopo la possibilità di rivivere i giorni della strage attraverso l’elemento profondo di emotivita’ che li ha caratterizzati– dichiara Maggioni-. La Rai c’è stata in tutti quei giorni e detiene un patrimonio visivo e di racconto che può restituire sia la tragedia che il riscatto, per costruire un futuro ormai distante dai giorni della tragedia ma vicino ai giorni del riscatto». «Il vero scopo di questa iniziativa– fa eco Campo Dall’Ortoè che la memoria ha significato se diventa radice e dà linfa al futuro. Il nostro compito- conclude– è di fare in modo che le tante gambe su cui le idee di Falcone continuano a camminare si moltiplichino in milioni di gambe».

photo credit: Associazione Acmos CIMG0245 via photopin (license)

Michele Docimo

Aversano (in prestito a Trieste), eterno indeciso: giornalista free lance, comunicatore sociale, fotoreporter, videomaker, copywriter, storyteller, formatore, speaker ed autore radiofonico. Dirige NOTIZIE MIGRANTI [www.ntoziemigranti.it] e CONTRASTOTV [www.contrastotv.it]. E’ presidente di MIGR-AZIONI APS [www.migr-azioni.info]. A sei anni ha imparato a leggere e da allora non ha più smesso. Oggi sta cercando di imparare a scrivere. È convinto che gli africani salveranno gli italiani.

Shares