UA-93836102-3 Press "Enter" to skip to content

Coronavirus, Cosa sta succedendo in Africa?

AGGIORNAMENTO AL 19.05.2020 ALLE ORE 8.30

Sono quasi 85mila i casi di coronavirus confermati in Africa, con 3.279 nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Lo ha dichiarato il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie dell’Unione Africana (Ua), parlando di 84.586 contagiati in totale. Sono invece 2.764 i morti accertati per complicanze da Covid-19, 60 in più di ieri. Nello stesso periodo di tempo sono 1.399 le persone guarite, per un totale di 84.586. 

Nel dettaglio, in Nord Africa sono stati registrati 27.300 casi, nell’Africa occidentale 24.200, in quella meridionale 16.800, 8.600 nell’Africa orientale e 7.700 in quella centrale.

In termini di vittime, il Nord Africa resta il più colpito con 1.400 morti, seguito dall’Africa occidentale con 509, quella centrale con 293, l’Africa meridionale con 283 e quella orientale con 257. 

In termini di nazioni, il Paese più colpito per numero di contagi è il Sudafrica, con 15.500 casi confermati, seguito dall’Egitto con 12.200. Per quanto riguarda i morti è invece l’Egitto a detenere il triste primato, con 630 decessi, mentre in Sudafrica se ne sono registrati 264. 

AGGIORNAMENTO AL 12.05.2020 ALLE ORE 15.00

Sono più di 66mila i casi confermati di Covid-19 in Africa. L’ultimo bollettino dell’ufficio regionale dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) precisa che si registrano 66.119 contagi e 2.331 decessi per complicanze causate dal coronavirus. 

Il Sudafrica si conferma il Paese con il maggior numero di casi – ben 10.652 – e un bilancio di 206 morti. È invece in Egitto che si registra il maggior numero di decessi dall’inizio dell’emergenza sanitaria: i dati parlano infatti di 533 morti e 9.746 casi. Tra i Paesi più colpiti, anche il Marocco (6.226 contagi e 188 vittime) e l’Algeria (5.891 casi e 507 decessi). L’Oms sottolinea anche come siano più di 22.000 le persone che nel continente sono guarite dopo aver contratto l’infezione. 

AGGIORNAMENTO AL 14.04.2020 ALLE ORE 12.00

In Africa sono ormai più di 15.000 i casi di coronavirus. Gli ultimi dati del Centro di controllo delle malattie dell’Unione Africana (Cdc Africa) parlano di 816 decessi e 15.249 casi di Covid-19 in 52 Paesi dell’Unione Africana, 505 contagi in più rispetto alle notizie confermate ieri. Le persone dichiarate guarite sono 2.895.  

Con un bilancio di 27 vittime e 2.272 casi il Sudafrica resta il Paese con il maggior numero di contagi, mentre con 293 morti e 1.914 casi è sempre l’Algeria lo Stato in cui si contano più decessi. L’Egitto è il secondo Paese del continente per numero di casi: qui sono almeno 2.190 le persone che hanno contratto l’infezione e 164 le vittime. Segue il Marocco con 1.763 casi e 126 morti. 

Nell’Africa subsahariana, il Paese con il maggior numero di vittime è il Burkina Faso, dove si contano 28 morti e 515 casi di Covid-19.

Ci sono poi altri 31 Paesi del continente in cui si registrano vittime:
Tunisia (34),
Repubblica democratica del Congo (20),
Niger (13),
Camerun (12),
Nigeria (10),
Mali (10),
Mauritius (9),
Kenya (9),
Ghana (8),
Liberia (6),
Costa d’Avorio (6),
Congo (5),
Sudan (4),
Etiopia (3),
Zimbabwe (3),
Togo (3),
Tanzania (3),
Gibuti (2),
Somalia (2),
Malawi (2),
Angola (2),
Zambia (2),
Senegal (2),
Burundi (1),
Benin (1),
Gabon (1),
Libia (1),
Botswana (1),
Gambia (1),
Capo Verde (1)
Mauritania (1).

Il primo caso di coronavirus in Africa è stato registrato il 14 febbraio in Egitto. 

AGGIORNAMENTO AL 07.04.2020 ALLE ORE 12.00

L’Africa supera la soglia dei 10.000 casi di coronavirus. I dati aggiornati del Centro di controllo delle malattie dell’Unione Africana (Cdc Africa) parlano di 487 decessi e 10.075 contagi in 52 Stati dell’Unione Africana.

Le persone dichiarate guarite sono 913, cento in più rispetto a ieri.  

L’Algeria, con 173 decessi, resta il primo Paese per numero di vittime. Qui i casi registrati sono 1.423.

Il Sudafrica con 1.686 casi è il primo Paese africano per numero di casi. Le vittime sono 12.

Continuano ad aumentare i casi anche in Egitto (1.322 e 85 morti) e Marocco (1.120 e 80 decessi).

Ci sono poi altri 28 Paesi del continente in cui si registrano vittime:

Tunisia (22),
Repubblica democratica del Congo (18),
Burkina Faso (18),
Niger (10),
Camerun (9),
Mauritius (7),
Kenya (6),
Congo (5),
Ghana (5),
Nigeria (5),
Mali (5),
Togo (3),
Liberia (3),
Costa d’Avorio (3),
Etiopia (2),
Angola (2),
Sudan (2),
Senegal (2),
Benin (1),
Gabon (1),
Libia (1),
Botswana (1),
Gambia (1),
Zimbabwe (1),
Zambia (1),
Capo Verde (1),
Tanzania (1) e
Mauritania (1). 

fonte: AdnKronos

Stampa articolo
Parliamone...

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares