Immigrazione: Nel 2011 i minori non accompagnati in Italia sono 7.750

PADOVA – Nell’ultimo anno vi e’ stato un forte aumento nella presenza di minori stranieri non accompagnati, con un totale di 7.750 minori censiti al 31 dicembre 2011 dal Comitato per i minori stranieri, rispetto ai 5.879 presi in carico nel 2009 ed ai 4.588 nel 2010.

Lo evidenzia il IV Rapporto Anci-Cittalia sui minori stranieri non accompagnati in Italia, che è stato illustrato da Monia Giovannetti di Cittalia, nell’ambito del ‘‘Festival della Cittadinanza‘, in corso di svolgimento, a Padova, fino al 13 maggio prossimo.

In totale sono 845 i Comuni italiani che nel corso del 2010 hanno accolto minori stranieri non accompagnati con forte prevalenza nelle città con oltre centomila abitanti, che vedono aumentare il trend degli accolti (67,8 per cento del totale).

Diminuiscono, invece, i minori accolti nei centri di medie dimensioni (passano dal 37,5 per cento al 25,6 nei comuni dai 15mila ai 100mila abitanti) mentre aumentano i minori stranieri non accompagnati presi in carico nei comuni con meno di 15mila abitanti.

Lazio (19 per cento), Puglia (14 per cento), Emilia Romagna (13 per cento) e Lombardia (11 per cento) sono le regioni i cui Comuni fanno registrare nel 2010 il più alto numero di minori presi in carico.

I minori stranieri presenti in Italia nel 2010 provengono invece soprattutto da Afghanistan (16,8 per cento), Bangladesh (11 per cento), Albania (10 per cento), Egitto, Marocco e Kosovo: un dato destinato a modificarsi con i rilevamenti per il 2011, che evidenziano un aumento di arrivi dai paesi del Nordafrica.

Il fenomeno riguarda soprattutto minori maschi (il 91,4 per cento, in aumento di due punti percentuali rispetto al 2008), la maggior parte appena sotto la soglia della maggiore eta’ (il 55 per cento ha 17 anni, quattro punti in piu’ per questa fascia d’eta’ rispetto al 2008).

Tra le principali evidenze dell’indagine Anci-Cittalia figura anche il miglioramento della capacità di assicurare effettiva protezione ai minori accolti da parte dei comuni, con un aumento dal 42 per cento del 2008 al 74 per cento del 2010 del totale dei minori che dispongono di permesso di soggiorno tra quelli accolti in seconda accoglienza e dal 36 per cento (2008) al 65 per cento (2010) dei minori ai quali è stata attribuita la tutela.

Decisivo per questo miglioramento degli standard complessivi proprio il ruolo del Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati gestito dall‘Anci.

Stampa articolo

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto nasce nel 2010, in un periodo di razzismo strisciante che impedisce la convivenza civile tra persone di culture diverse si è voluto dare vita ad una informazione, con la presenza in redazione anche di giovani migranti, che affronta il tema immigrazione come risorsa e non come problema, che evita toni sensazionalistici e allarmistici trattando i cittadini stranieri come soggetti e mai come oggetti.