Il Progetto

narrazione differente

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Ad oggi è il più longevo sito di giornalismo interculturale della storia del web.

L’esperimento continua tuttora (dopo ben 13 anni) grazie al lavoro volontario di un gruppo di giornalisti, che fanno capo all’Associazione di Promozione Sociale Migr-Azioni ETS, che mantengono vivo il patrimonio di esperienze, di risorse umane e di competenze acquisite sul campo nel corso di lunghissimi anni.

Il progetto, infatti, nasce nel 2010, ad opera dell’Associazione di Volontariato medico sociale “Jerry Essan Masslo”, in partenariato con il Centro Migrantes Campania, il Comitato “Don Peppe Diana” e Libera Caserta.

Erano quelli i primi anni in cui, sottotraccia, covavano i primi sentimenti di razzismo strisciante che impedivano la convivenza civile tra persone di culture diverse. In quel frangente si volle dar vita ad una informazione, con la presenza in redazione anche di giovani migranti, che affrontasse il tema immigrazione come risorsa e non come problema, che evitasse toni sensazionalistici e allarmistici trattando i cittadini stranieri come soggetti e mai come oggetti.

Al progetto originario aderirono aspiranti giornalisti: sia immigrati che locali, riuniti in gruppi misti, che diedero vita ad una piccola redazione. Lo scopo era quello di realizzare inchieste (anche video-inchieste) nel territorio di Castel Volturno, dell’agro aversano e della provincia di Caserta più in generale.

La formazione fu affidata a giornalisti che operavano sul campo da diversi anni, su tutti: l’indimenticato Roberto Morrione e a cineoperatori e documentaristi che attraverso momenti teorici e pratici, fornirono ai partecipanti gli elementi di base per raccontare il proprio territorio, facendo nascere nuovi potenziali giornalisti, pronti, a loro volta, a raccontare.

Parliamone...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *