Non c’è pace! Costruiamola insieme!

ROMA – Presentare le proposte per una politica di pace dell’Italia (Europa, Siria, Iran, Medio Oriente, Mediterraneo, riforma dello strumento militare, spese militari, Afghanistan, missioni militari, cooperazione internazionale…); lanciare l’appello “Non c’è pace! Costruiamola insieme!”; presentare le manifestazioni per la pace che si svolgeranno nel prossimo mese di ottobre.

Sono questi gli argomenti di cui si parlerà a Roma, durante la conferenza stampa promossa dalla Tavola della pace (ore 11, via IV Novembre 149). ”Film e vignette islamofobe, fiammate di cieca violenza nel mondo arabo, massacri in Siria, altri massacri in Afghanistan – osserva la Tavola della pace -. Oltre la crisi dell’Italia c’è la crisi del mondo. E noi che viviamo nel cuore del Mediterraneo non possiamo permetterci di ignorarlo. Se vogliamo uscire dalla grave crisi che ci sta impoverendo dobbiamo impedire che odio, guerre e violenze ci travolgano. La pace è diventata un nostro interesse nazionale primario. Ma non ci serviranno cacciabombardieri, F35, portaerei, missioni militari, spese militari, industria bellica, commercio di armi. Oggi all’Italia serve ben altro”.

Alla conferenza stampa interverranno, tra gli altri, Alfredo Cucciniello, responsabile nazionale pace Acli, p. Giulio Albanese, direttore “Popoli e Missione”, Guido Barbera, Presidente nazionale Cipsi, Gabriella Stramaccioni, direttrice Libera.

Stampa articolo

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto nasce nel 2010, in un periodo di razzismo strisciante che impedisce la convivenza civile tra persone di culture diverse si è voluto dare vita ad una informazione, con la presenza in redazione anche di giovani migranti, che affronta il tema immigrazione come risorsa e non come problema, che evita toni sensazionalistici e allarmistici trattando i cittadini stranieri come soggetti e mai come oggetti.