Accordo tra Amnesty e Coop per la tutela dei diritti civili

ROMA – Un protocollo d’intesa biennale per realizzare attività comuni finalizzate all’informazione e alla sensibilizzazione, rivolte soprattutto alle giovani generazioni.

E’ l’impegno formalizzato da Amnesty International e ANCC-COOP (Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori-Coop), organizzazioni ispirate dai principi della solidarietà.

Nel protocollo, firmato da Carlotta Sami, direttrice generale di Amnesty International, e Claudio Toso, coordinatore del Settore politiche sociali di ANCC-COOP, figurano tra i temi su cui verranno sviluppate azioni congiunte, la lotta contro la discriminazione e la tutela dei diritti dei migranti.

Verranno inoltre avviate attività di promozione dei diritti individuali e collettivi nei paesi emergenti e d’integrazione in Italia, finalizzate all’inclusione sociale.

Il protocollo prevede il coinvolgimento della rete territoriale e dei soci Coop (oltre 7 milioni e 700.000) in iniziative in favore dei diritti umani.

Stampa articolo

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto nasce nel 2010, in un periodo di razzismo strisciante che impedisce la convivenza civile tra persone di culture diverse si è voluto dare vita ad una informazione, con la presenza in redazione anche di giovani migranti, che affronta il tema immigrazione come risorsa e non come problema, che evita toni sensazionalistici e allarmistici trattando i cittadini stranieri come soggetti e mai come oggetti.