UA-93836102-3 Press "Enter" to skip to content

Piazze del Sapere, rinviato al 9 novembre l’evento in omaggio di Miriam Makeba

CASTEL VOLTURNO – Per evitare sovrapposizioni con altre iniziative promosse dall’associazione dei commercianti e dalla Pro Loco a chiusura delle attività per l’estate, la rete delle Piazze del Sapere ha deciso di rinviare al 9 novembre 2013 l’evento sul tema dei migranti in omaggio alla grande cantante africana Miriam Makeba (una vera messaggera di pace e tolleranza nel mondo globale).

L’iniziativa avrà un alto valore simbolico in quanto si svolgerà in occasione del 5 anniversario della scomparsa della grande artista, che avvenne proprio a Castel Volturno dopo un concerto contro la violenza ed il razzismo (in memoria anche dei giovani ghanesi vittime di una strage di camorra). In quella data a livello nazionale si svolgeranno diverse manifestazioni di carattere interculturale, tra cui quella già programmata a Torino dalla importante associazione Muni Movimento, impegnata sulle tematiche dell’accoglienza e della solidarietà.

L’evento si svolgerà in due momenti: alle ore 18,00 vi sarà una commemorazione presso il monumento in Baia Verde, con la partecipazione delle istituzioni locali e nazionali; alle ore19,00 in una sala pubblica nel centro storico della cittadina domiziana (come quella del Consiglio Comunale oppure della palestra della Scuola media statale “G. Garibaldi”), vi sarà un concerto multiculturale, a cui hanno già dato la loro adesione alcuni gruppi musicali, come quello rap dei giovani di Odissea, A via ‘e Perruni con canti e balli della tradizione casertana (tammorriata) e Siro’s Band con rock and blues popolare napoletana.

Per la prima volta il forte valore di integrazione culturale e sociale della manifestazione sarà testimoniato dalla partecipazione delle più importanti associazioni attive sul territorio (indigene ed immigrati), che sono le seguenti: Aislo, Pro Loco Castri Maris, Ass. Cani Sciolti, Comitato Festeggiamenti Madonna della Civita, Auser Caserta, Black e White, Ass. J. Essan Masslo, Centro Fernandes, Mondo Senza Confini, Ass. Muni Onlus, Villaggi Global, Comunità di S. Egidio, GIT Banca Etica, Libera Caserta, ACLI Terra.

A sostegno di tale evento è stato richiesto il Patrocinio del Comune di Castel Volturno (con un intervento di saluto e con la messa a disposizione della sala del Consiglio Comunale – in alternativa della Palestra Scuola Media).

Stampa articolo
Parliamone...

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares