C’AFFE’tto: un caffe’ sospeso per chi ha fame di diritti

In occasione della giornata del “Caffé sospeso” e della “Giornata Mondiale dei Diritti Umani“, Migr-Azioni Aps lancia “C’AFFE’tto: un caffé sospeso per chi ha fame di diritti“.
Migr-Azioni chiede agli internauti di donare un caffé in sospeso a chi ha fame di diritti, utilizzando l’hashtag #CAFFEtto. Alla fine della giornata i caffé sospesi virtuali più interessanti verranno selezionati per diventare vere Storiedi caffé, che vedranno protagonisti gli imprenditori e i cittadini dell’Agro Aversano e del Litorale Domitio.

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi ha #Famedidiritti

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi risale sui tetti per annunciare parole di vita

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi dice no al gioco d’azzardo

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi dice si al dialogo tra i popoli e le culture

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi dice no al racket

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi elimina le barriere

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi, nonostante tutto, ha sempre il sorriso stampato sulle labbra

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi ha il coraggio di aver paura, di denunciare e di fare delle scelte

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi difende i diritti dei bambini

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi ha il coraggio di restare

#CAFFEtto e lascio un #CAFFE_SOSPESO a chi dice che “la camorra è una montagna di merda”

E tu a chi vuoi lasciare il tuo #CAFFE_SOSPESO?

 

 

clicca qui

Stampa articolo

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto nasce nel 2010, in un periodo di razzismo strisciante che impedisce la convivenza civile tra persone di culture diverse si è voluto dare vita ad una informazione, con la presenza in redazione anche di giovani migranti, che affronta il tema immigrazione come risorsa e non come problema, che evita toni sensazionalistici e allarmistici trattando i cittadini stranieri come soggetti e mai come oggetti.