La mozzarella delle terre di don Peppe Diana va alle Olimpiadi

CASTEL VOLTURNO – La mozzarella delle terre di don Peppe Diana sulle tavole degli olimpionici italiani a Londra.

L’iniziativa, voluta dal Comitato Provinciale del Coni di Caserta, è stata presentata ieri mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi alla sede della Camera di Commercio di via Roma alla presenza del presidente Tommaso De Simone, del numero uno del Coni Michele De Simone, del presidente della Provincia Domenico Zinzi, del presidente del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala  Domenico Raimondo e del rappresentante della coop sociale Terre di Don Diana Teodosio Perone.

Saranno almeno dieci gli invii del prodotto tipico casertano a “Casa Italia” (sarà apertà giovedì nel complesso denominato “The Queen Elizabeth II Confernce Centre” ), che avverranno con cadenza quotidiana ad eccezione del sabato e della domenica.

Inizierà proprio la cooperativa “Le Terre di Don Diana-Libera Terra”, caseificio realizzato a Castel Volturno (Caserta) su un terreno confiscato alla camorra, che già il due giugno scorso inviò le proprie mozzarelle al Quirinale per il ricevimento della Festa della Repubblica; quindi proseguiranno altri produttori facenti parte del Consorzio di Tutela. La Camera di Commercio si occuperà della promozione e della spedizione del prodotto.

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto è dell’associazione di volontariato medico sociale “Jerry Essan Masslo”, in partenariato con Centro Migrantes Campania, Comitato don Peppe Diana e Libera – Caserta che ora cammina sulle proprie gambe grazie al lavoro volontario di alcuni giornalisti che hanno dato vita all’Associazione di Promozione Sociale Migr-Azioni.

Shares