[VIDEO] Terra dei fuochi: la notte è ancora nera

[www.notiziemigranti.com – Servizio di Michele Docimo]
AVERSA – «La notte per la terra dei fuochi è ancora nera» è questo il Cafagna pensiero venuto fuori durante l’incontro organizzato dall’Ufficio della Diocesi di Aversa per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso e dalla Rete civica dell’Agro aversano-atellano.

Il vice-prefetto con delega al contrasto del fenomeno dei roghi tossici ha fatto il punto della situazione del suo operato ed un piano di rinascita del territorio che costituisca un vero e proprio Patto per la Terra dei Fuochi che va dal controllo del territorio alla repressione fino alla previsione di un reato specifico di smaltimento di rifiuti mediante combustione.

Diverse le associazioni del territorio, da quelle ambientalistiche a quelle mediche, che hanno preso parte alla discussione.

Toccante la testimonianza di don Maurizio Patriciello che ha portato all’attenzione della sala il dramma dei bambini di Caivano che hanno commosso anche il Capo dello Stato.

La Chiesa aversana, dunque, con il Vescovo Spinillo  è sempre in prima linea nelle iniziative e dimostra, ancora una volta, di essere sempre più attenta al tema ambientale e lancia, già da settembre, come spiegato da don Peppino Esposito un’azione di salvaguardia del crato che coinvolgerà Diocesi, mondo laico, associazionismo e cittadinanza.

Michele Docimo

Aversano (in prestito a Trieste), eterno indeciso: giornalista free lance, comunicatore sociale, fotoreporter, videomaker, copywriter, storyteller, formatore, speaker ed autore radiofonico. Dirige NOTIZIE MIGRANTI [www.ntoziemigranti.it] e CONTRASTOTV [www.contrastotv.it]. E’ presidente di MIGR-AZIONI APS [www.migr-azioni.info]. A sei anni ha imparato a leggere e da allora non ha più smesso. Oggi sta cercando di imparare a scrivere. È convinto che gli africani salveranno gli italiani.

Shares