Agorà dell’educazione: il Masci si riunisce a Caserta

CASERTA – Dal 16 al 18 ottobre si terrà, l’“Agorà” del Masci (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) sull’educazione.  Animeranno i temi dell’incontro, Giuseppe Savagnone, Roberto del Riccio s.j., Monica Lazzaretto, Lorenzo Becchetti, Chiara d’Alessio, sotto la regia di Enzo Romeo, giornalista del TG 2. Nel corso dei lavori è prevista la presenza di don Maurizio Patricello, il sacerdote della “terra dei fuochi”.

A questo tema è strettamente legato il riconoscimento di “Testimone del nostro tempo”, un premio nazionale che il Masci ha istituito per segnalare una personalità che si è particolarmente distinta nel campo della solidarietà, dell’impegno sociale, della  promozione, della pace.

La targa di benemerenza, assegnata alla memoria e all’opera di Michele Liguori, il vigile urbano di Acerra, che ha sacrificato la sua vita per segnalare e combattere i veleni della “terra dei fuochi”. Il premio sarà ritirato dalla vedova Liguori nel corso della cerimonia di apertura dell’Agorà, cui hanno assicurata la loro presenza il Prefetto di Caserta, Arturo De Felice, il vescovo mons. Giovanni D’Alise ed il Commissario Prefettizio del Comune di Caserta, Maria Grazia Nicolò.

«Oggi – spiega Sonia Mondin, presidente del Movimento adulti scout cattolici italiani – sappiamo che i percorsi educativi trovano difficoltà nell’essere accolti e la causa di questa difficoltà possiamo individuarla nella ‘fatica della relazione’. È urgente investire nelle relazioni, unica via che ci aiuta a costruire legami per un continuo confronto».
Durante i lavori dell’Agorà, aggiunge, «avremo modo di confrontarci anche con altre realtà aggregate, per conoscere come viene intesa e come si porta avanti l’educazione nelle tantissime associazioni e realtà con le quali si lavora in rete anche nei nostri territori. Per noi sarebbe la fine di qualsiasi percorso educativo se ritenessimo il Masci quale unico depositario del ‘brevetto’ dell’educazione degli adulti».

L’Agorà si svolgerà  a Caserta, presso il Centro Congressi dell’Hotel Plaza (viale Lamberti), dal 16 al 18 ottobre. Saranno circa 500 i partecipanti, provenienti da tutte le regioni italiane.

Michele Docimo

Aversano (in prestito a Trieste), eterno indeciso: giornalista free lance, comunicatore sociale, fotoreporter, videomaker, copywriter, storyteller, formatore, speaker ed autore radiofonico. Dirige NOTIZIE MIGRANTI [www.ntoziemigranti.it] e CONTRASTOTV [www.contrastotv.it]. E’ presidente di MIGR-AZIONI APS [www.migr-azioni.info]. A sei anni ha imparato a leggere e da allora non ha più smesso. Oggi sta cercando di imparare a scrivere. È convinto che gli africani salveranno gli italiani.

Shares