Minori: è allarme, Campania regione più violenta d’Italia

ERCOLANO – I dati del Cesvi sui maltrattamenti ai danni dei minori in Italia sono agghiaccianti. La Campania è fanalino di coda nella poco invidiabile classifica delle regioni. I tanti drammi vissuti a Caivano, a Cardito, a Napoli, evidentemente non ci hanno insegnato niente. La rete socio assistenziale latita proprio laddove dovrebbe essere più forte. Nei quartieri poveri dove i servizi non esistono e arrivare a fine giornata è un lusso. Chi difende i bambini che vivono queste realtà?”. Lo ha affermato Michela Rostan, vicepresidente della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati che ha, così, anticipato i temi dell’undicesima tappa di @scuolasenzabulli, la campagna di prevenzione per i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo promossa dal Corecom Campania, che si terrà venerdì 17 maggio alle ore 10.00, presso l’istituto comprensivo “Maiuri” di Ercolano, in via Guglielmo Marconi, 113.

All’incontro parteciperanno Il presidente del Comitato Regionale per le Comunicazioni della Campania Domenico Falco, il sindaco di Ercolano, Ciro Buonaiuto, il dirigente scolastico, Benedetta Rostan, il comandante dei Carabinieri di Ercolano, Christian Cosma Damiano Petruzzella, l’assessore comunale alla Pubblica istruzione, Lucia Busiello, il parroco della chiesa Santa Maria del Pilar, Pasquale Incoronato, e la referente scolastica per il bullismo, Brigida Nocerino.

Il personale della Polizia Postale e delle Comunicazioni illustrerà i rischi del web con l’ausilio di filmati.

Stampa articolo

Michele Docimo

Aversano (in prestito a Trieste), eterno indeciso: giornalista free lance, comunicatore sociale, fotoreporter, videomaker, copywriter, storyteller, formatore, speaker ed autore radiofonico. Dirige NOTIZIE MIGRANTI [www.ntoziemigranti.it] e CONTRASTOTV [www.contrastotv.it]. E’ presidente di MIGR-AZIONI APS [www.migr-azioni.info]. A sei anni ha imparato a leggere e da allora non ha più smesso. Oggi sta cercando di imparare a scrivere. È convinto che gli africani salveranno gli italiani.