arrupe1

arrupePALERMO – Facilitare l’integrazione socio-lavorativa di 60 immigrati e migliorare le loro condizioni di disagio e difficoltà, offrendo percorsi di apprendimento della lingua italiana, formazione specifica in ambito socio – assistenziale,  oltre che orientamento ed eventuale  accompagnamento personalizzato unito a  work experience presso istituti e famiglie del territorio.

È lo scopo del bando promosso dall’Istituto Arrupe di Palermo, nell’ambito del progetto “Itinerari d’incontro. Azioni per l’inclusione socio-lavorativa degli immigrati” finanziato dal Dipartimento regionale della famiglia e delle politiche sociali della Regione siciliana.

Il progetto è frutto di un partenariato di quattro enti, operanti in Sicilia, che aderiscono al “Jesuit Social Network”: oltre all’Arrupe, con funzioni di capofila, vi sono la Scuola speciale per assistenti sociali “Ferdinando Stagno D’Alcontres” di Modica e le sedi di Palermo e di Catania del Centro Astalli. Per partecipare occorre presentare la domanda entro il 25 gennaio.

Parliamone...

Di Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto nasce nel 2010, in un periodo di razzismo strisciante che impedisce la convivenza civile tra persone di culture diverse si è voluto dare vita ad una informazione, con la presenza in redazione anche di giovani migranti, che affronta il tema immigrazione come risorsa e non come problema, che evita toni sensazionalistici e allarmistici trattando i cittadini stranieri come soggetti e mai come oggetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *