Pino Imperatore chiude la rassegna DiVini Libri

divini libri tutti matti per gli esposito

VIETRI SUL MARE – Titoli di coda per la fortunata rassegna promossa da Migr-Azioni APS, in collaborazione con la Vitruvio Entertainment, e che giovedì 18 maggio alle ore 18.30, presso la Sala Consiliare, chiuderà il sipario sulla sua quinta edizione, la prima nella città porta della Costiera Amalfitana.

Come promesso dall’organizzazione, presente un altro “big” per salutare un format che ha intrattenuto vietresi – e non solo – da ottobre fino a maggio. Si tratta di Pino Imperatore, autore napoletano d’adozione, che ha scritto sei romanzi, varie opere teatrali e racconti, vincendo i principali premi nazionali per la scrittura comica e umoristica. Benvenuti in casa Esposito e Bentornati in casa Esposito sono stati un successo da oltre 100.000 copie e, dopo anni di rappresentazioni a teatro, sono diventati un film.
Come da copione, introduce Davide Bottiglieri, che con Raffaele Agresti ha tenuto la direzione artistica di questa edizione; seguono gli interventi del sindaco De Simone e dell’enologo Ciro Macellaro, dell’omonima tenuta, che offrirà ai presenti il suo “Rosadea”, un vino rosato che ben si sposa con il libro di Imperatore.

divini libri tutti matti per gli esposito

Tonino Esposito ci prova, a seguire le orme del padre, defunto boss del rione Sanità, e a diventare un criminale come si deve. Ma per quella vita ci vuole stoffa, e lui quella stoffa proprio non ce l’ha. Goffo, ingenuo, nullafacente e perseguitato dalla sfortuna, sembra incapace di combinarne una buona. Canzonato dalla moglie, dai quattro figli, dai suoceri, dalla domestica ucraina e persino da due iguane e da un coniglietto, è la pecora nera della famiglia e il delinquente più maldestro nella storia della camorra. Quando anche ’O Capitano, lo spirito di un ufficiale spagnolo che gli parla mediante un teschio presente nel cimitero delle Fontanelle, si rifiuta di dare ancora ascolto ai suoi lamenti e lo incita a darsi finalmente una mossa, Tonino capisce di aver toccato il fondo. Decide perciò di cambiare strada e di cercarsi, per la prima volta in quarantacinque anni, un lavoro onesto. Ma i guai non tarderanno a raggiungerlo, così come gli uomini del clan che hanno in mente per lui un compito ‘molto speciale’. Questa la trama del romanzo la cui presentazione è affidata a Rossella Pisaturo, giornalista, marketing specialist, speaker radiofonica, presentatrice di eventi e moderatrice di incontri letterari\culturali. All’attore Raffaele Sansone la cura delle letture.

Parliamone...