A 100 anni dalla nascita. Ricordiamo Rocco Scotellaro

poesie per rocco scotellaro

EBOLI – Fervono i preparativi, ad Eboli, per il prossimo 8 luglio. Una serata speciale, all’insegna della poesia, onorerà Rocco Scotellaro per ricordarlo a cento anni dalla nascita.
Ad organizzare l’evento è l’associazione Migr-Azioni in collaborazione con la Pro Loco di Eboli. L’incontro si terrà nei Giardini Vacca De Dominicis e godrà del Patrocinio del Comune di Eboli.

A cento anni dalla nascita, e 70 anni dalla morte, le due associazioni vogliono ricordare con una giornata di grande poesia il Poeta e Sindaco di Trìcarico: tra i massimi esponenti della poesia contemporanea.

Pagine indelebili di Rocco Scotellaro hanno segnato la civiltà contadina che, per lui, partiva de Eboli ed hanno consegnato alla storia le sofferenze e la solitudine dei bufalari della Piana del Sele.

Hanno già dato la loro adesione alla kermesse i poeti: Milena Cicatiello, Giansalvo Pio Fortunato, Angelo Giarletta, Francesco Iannone, Maria Manzolillo, Vito Merola, Elvira Venosi, Rosario D’Andrea e Lina Rizzo. Testimonial d’eccezione sarà Gino Scartaghiande. Interventi e spunti di ulteriore riflessione saranno dati da Vito Merola, Aurelio Pace, Claudio Aprea e Antonella Primavera.

Parliamone...