UA-93836102-3 Press "Enter" to skip to content

Dal Comitato don Diana grande gioia per beatificazione don Puglisi

«Parliamone, spieghiamoci, vorrei conoscervi e sapere i motivi che vi spingono a ostacolare chi tenta di aiutare ed educare i vostri bambini alla legalità, al rispetto reciproco, ai valori della cultura e dello studio». (don Pino Puglisi)

CASAL DI PRINCIPE – Con la beatificazione di don Pino Puglisi, la Chiesa riconosce l’alto valore morale e di testimonianza di fede dell’impegno dei sacerdoti nel contrastare la criminalità organizzata, come strutture di peccato, e nello strappare alla loro nefasta influenza i tanti giovani delle loro parrocchie.

 E’ felice don Peppe Diana oggi – ne siamo sicuri -, è felice perché il suo confratello, l’altro martire di giustizia, suo omonimo è stato proclamato Beato. Con don Peppino siamo felici Noi, del Comitato don Diana, che da 19 anni ricordiamo il sacrificio di questi due Sacerdoti, martiri della fede e della  giustizia, testimoni del nostro tempo.

Per noi, oggi, è come se Beato fosse stato proclamato, anche, il nostro don Peppino, perché entrambi hanno denunciato e contrastato il malaffare criminale, che ha insanguinato le loro e nostre terre.

Andremo in Sicilia per lasciare sulla tomba del Beato Pino la nostra promessa di continuare nel suo e nel nome di Diana l’impegno nella costruzione di un mondo di Pace.

 Il Comitato don Diana

Stampa articolo
Parliamone...

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares