UA-93836102-3 Press "Enter" to skip to content

Sogno che arrivo: l’arte si fa Resistenza


di Alessandra Anna Cineglosso
Psicologa – Psicoterapeuta

Sogno che arrivo | Autori: Giulio Gasperini, Camilla Bertolina | Editore: Edizioni Migr-Azioni | Anno di edizione: 2021 | Isbn/EAN: 9788894456844

“Sogno che arrivo” è una silloge di poesia che ho avuto l’onore e il piacere di poter leggere in anteprima per scriverne la prefazione, a dire il vero, con la sensazione che a questo libro non ci fosse nulla da aggiungere.

Attraverso le pagine di “Sogno che arrivo”, ho recuperato nella memoria momenti del mio lavoro con i richiedenti asilo, la più faticosa e la più formativa tra le mie esperienze.

Leggere questo libro, e io l’ho fatto più e più volte, richiede coraggio – e coraggio, etimologicamente, significa “avere cuore” – il coraggio di aprire i propri occhi verso l’esterno, su un pezzo di mondo che continuiamo a ritenere estraneo ma, soprattutto, verso l’interno, su un universo che, invece, ci suggerisce quanto ciò che giudichiamo “altro da noi” sia in realtà simile.

Giulio Gasperini e Camilla Bertolina restituiscono al migrante identità, volto, voce, umanità. E lo fanno attraverso i loro occhi, con uno sguardo diverso: il primo inchioda il lettore, lo costringe a vedere, a indugiare sui dettagli, a sentire la fatica, a fare i conti con le contraddizioni; l’altra lo fa avvicinare e allontanare dalla questione, scendendo in profondità e procedendo in un’atmosfera onirica dove parola e immagine si fondono e si con-fondono.

Questo libro è un libro che, come direbbe Niccolò Fabi, “scotta” perché «quando non si gira dall’altra parte, l’arte non è una posa ma resistenza».

Stampa articolo
Parliamone...

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *