UA-93836102-3 Press "Enter" to skip to content

Coronavirus: Alla Camera 28 deputati in quarantena fiduciaria

ROMA – Sono 28 i deputati sottoposti alle misure di contenimento fiduciario per sospetto contagio da Coronavirus. Il dato è stato diffuso al termine della capogruppo a Montecitorio che ha affrontato anche la questione dei 45 deputati assenti a causa dei quali la maggioranza non è stata in grado di assicurare il numero legale, mancato per due volte sulle comunicazioni del ministro della Salute sul prolungamento dello stato di emergenza sanitaria. 

Comprensibile, pertanto, che il tema delle “assenze forzate sia stato al centro della discussione tra i presidenti di gruppo, non solo per la fiducia che il governo ha posto sul dl Agosto, che verrà votata lunedì 12, ma anche per la relazione sul Def (mercoledì alle 16), per la cui approvazione è necessaria la maggioranza assoluta.  

«Qualche gruppo ha posto la questione – si è limitato a far presente il portavoce della presidenza a Montecitorio, Carlo Passarelloa oggi i deputati in isolamento volontario e pertanto considerati in missione, sono 28».  

Che si vada a votare la fiducia lunedì 12 e non domani, come vorrebbe la prassi stabilita dal regolamento della Camera, ha fatto tirare un sospiro di sollievo anche alla maggioranza.

«L’opposizione è stata d’accordo nel prendere questa decisione – ha dichiarato Emanuele Fiano (Pd) e noi abbiamo fatto presente che ci sono dei deputati che potrebbero uscire dalla fase di isolamento».

Lunedì ci saranno più deputati della maggioranza presenti in aula?
«Questa è la speranza», ha chiosato sorridendo il deputato dem.  

Fonte: AdnKronos

Stampa articolo
Parliamone...

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares