Sotto il velame de li versi strani: Dante, migranti e tiktok

dante ge5b8263f8 1920

BUTI – Venerdì 25 marzo ore 10.15 e in serata 21.15 la compagnia Bubamara Teatro, Residenza Artistica della Toscana con sede nel Teatro di Buti (Pisa), presenta Dant-OK in streaming e Buti legge Dante. “Una Modesta Proposta” 2021-22 Stagione Ragazzi del Teatro “Francesco di Bartolo” di Buti riprende in occasione del Dantedì‘ con un percorso dantesco.

ButiLeggeDante

«C’è un uomo che un giorno si è messo in cammino. Ha lasciato un luogo di tormento ed ha attraversato mille situazioni pericolose. Ha affrontato avversità enormi pur di approdare alla terra che lo potesse salvare – afferma Paola Marcone, direttore artistico di Bubamara spinto solo dal desiderio di sottrarsi al peggio, è finalmente riuscito a raggiungere il suo obiettivo: ritrovare se stesso e la pace.

Dedicata ai giovani di immigrati di seconda generazione, Dant-OK sarà una musicalissima rilettura polifonica del percorso della Divina Commedia per la Scuola Secondaria. Voci dal mondo si passeranno a staffetta le terzine intimamente “incatenate” alla loro vicenda personale: rileggeremo il passaggio dai tre Regni, facendo emergere la dimensione del viaggio e l’importanza dell’aiuto e della solidarietà“.

In serata invece assisteremo alla proiezione di “una passeggiata poetica nel borgo per rintracciare i volti e le voci – potenti ed espressive – dei concittadini di Francesco di Bartolo. Suoi appassionati eredi nella valorizzazione della sublime Commedia, ci donano la loro sincera lettura, in video, per omaggiare Dante nel 700esimo anniversario della morte»”.

«Durante la pandemia: sapevamo che non potevamo fermarci, ci siamo rinnovati e ci siamo inventati un nostro modo di fare teatro da remoto, è stato un momento di ricerca, di scambio e di crescita. Abbiamo deciso di esplorare uno dei social più discussi del momento (Tik Tok) e abbiamo scoperto – continua Marcone – un universo di possibili. Non conosciamo che altra strada che quella della flessibilità, della creatività, dell’osservazione.”

DantOK Bubamara 2022

Una nuova avventura in linea con l’intento di Bubamara Teatro di costruire un dialogo e una relazione costante con le nuove generazioni, che non sono un pubblico banale: «hanno reazioni molto istintive, senza le sovrastrutture culturali che condizionano gli adulti, per cui sono un’ottima cartina tornasole per testare attori, scrittura e regia.

Dietro ad ogni spettacolo deve esserci cura e attenzione, un messaggio interessante e un linguaggio convincente. Le scelte sono molto difficili, per niente scontate ed adeguate alla loro (nuova) sensibilità. In più di venti anni di lavoro con i bambini e le bambine, con le ragazze e i ragazzi, abbiamo visto anche il trascolorare di più di uno scenario sociale e culturale.

Nell’arco di questo tempo si è diffuso internet, in mano ad ogni giovane è spuntato un dispositivo, ogni minore rischia di diventare dipendente da videogiochi, serie e social.

Siamo di fronte a cambiamenti sconvolgenti, di stagione in stagione, di fenomeno in fenomeno che si affaccia sullo sfondo, noi rimaniamo attaccati al nostro ideale: trasmettere la meraviglia delle emozioni dello spettacolo dal vivo. Diventa sempre più ostico, ma la sfida è sempre più accattivante».

BUBAMARA Teatro è una compagnia teatrale che opera da due decenni rafforzando il lavoro per la scena con un quotidiano lavoro laboratoriale tra scuole, biblioteche e altri contesti sociali. Ha base operativa nel Teatro “Francesco di Bartolo” di Buti, in provincia di Pisa. Dal 2016 è inserita nel RAT – Residenze Artistiche della Regione Toscana.

Parliamone...