Turismo e intercultura: i visitatori ospiti del villaggio Ngor, in Senegal

Nel villaggio di Ngor (Dakar), è partito da gennaio 2013, un nuovo progetto di turismo responsabile e interculturalità, in cui i protagonisti sono l’ “Atlantic International school” e la popolazione locale del villaggio.

Il progetto prevede l’insegnamento della lingua francese e del wolof (lingua parlata in Senegal dall’omonima popolazione) e nasce dalla volontà di aprire la realtà tradizionale locale ai turisti che vorranno esplorare oltre ai luoghi anche la cultura e la vita quotidiana senegalese. I visitatori che vorranno, potranno essere ospitati direttamente dalle famiglie locali, presso le quali potranno consumare anche tutti i pasti.

Il progetto sarà affiancato dall’ Atlantic International school, che offrirà ai propri ospiti dei corsi di lingua (francese o wolof per ogni livello), avendo a cura anche l’aspetto interculturale della vacanza.

Oltre al corso di lingue,  infatti, “gli addetti ai lavori” accompagneranno i turisti in itinerari di interesse, dando loro la possibilità di interagire con la popolazione locale, che spiegherà usanze, credenze religiose e ruoli sociali in Senegal.

Giusy Clausino

Stampa articolo

Redazione

Notizie Migranti è un coraggioso esperimento di giornalismo interculturale. Il progetto nasce nel 2010, in un periodo di razzismo strisciante che impedisce la convivenza civile tra persone di culture diverse si è voluto dare vita ad una informazione, con la presenza in redazione anche di giovani migranti, che affronta il tema immigrazione come risorsa e non come problema, che evita toni sensazionalistici e allarmistici trattando i cittadini stranieri come soggetti e mai come oggetti.