UA-93836102-3 Press "Enter" to skip to content

“Spegni lo spreco, accendi la cultura” – Staffetta Trieste / Teverola per M’illumino di meno

TEVEROLA – Staffetta Trieste / Teverola nel nome della Cultura. “Spegni lo spreco, accendi la cultura” è l’iniziativa messa in campo da Migr-Azioni aps, Sì Teverola Onlus ed i gruppi informali che aderiscono ai progetti CitytellingTeverola Citytelling che si sono messi insieme per aderire a “M’illumino di meno” la campagna di sensibilizzazione sui consumi energetici e per stili di vita sostenibili promossa da Caterpillar, storico programma di Rai Radio2.

Spegni lo spreco, accendi la cultura,  [https://www.facebook.com/events/2267731130164167/] è una una assemblea, congiunta, dei soci ed aderenti delle associazioni e gruppi coinvolti che, a luci spente, discutono di progettualità e programmazione di nuove attività comuni per la riduzione dell’impatto sull’ambiente, di territorio, di risparmio energetico, di economia circolare e di educazione allo sviluppo sostenibile.

L’iniziativa teverolese è alla sua seconda edizione ma, quest’anno presenta una grande novità: una staffetta fra Trieste e Teverola. Nel capoluogo giuliano, infatti, Migr-Azioni con l’associazione di promozione sociale TiConZero ed i gruppi coinvolti nella Biblioteca Diffusa di Trieste daranno vita anche lì ad una assemblea congiunta a lume di candela.

Doppio appuntamento, quindi, venerdì 1 Marzo, dalle 17, in quel di Trieste nella Sala al piano terra dell’ex OSPEDALE MILITARE di via Fabio Severo, presso il punto lettura “DIFFERENT READING “, si terrà una SERATA-ASSEMBLEA dei soci e aderenti.
A partire dalle 18, in quel di Teverola, presso la sede di Sì Teverola Onlus in Via Roma,  analoga e oramai consueta iniziativa. In entrambe le assemblee allargate i temi toccati saranno gli stessi, anche se calati nei rispettivi territori, ma si discuterà anche di buone prassi e di scambi di esperienze fra i sodalizi triestini e teverolesi.

Tutti i partecipanti, inoltre, raggiungeranno a piedi, o con i mezzi pubblici, il luogo delle due riunioni contribuendo, in questo modo, ad un minore inquinamento da polveri sottili dell’atmosfera.

Stampa articolo

Parliamone...

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares